CCC automotivi

China Certification è un partner eccellente per la certificazione CCC nel settore automobilistico. Forniamo ai fornitori leader del settore automobilistico e alle case automobilistiche soluzioni rapide e intelligenti per la loro certificazione CCC. Vi offriamo il nostro supporto per ogni progetto relativo all'Automotive CCC.

leggi di più

CCC Resa Facile

La China Compulsory Certification (CCC) è una certificazione obbligatoria per i prodotti esportati in Cina. Abbiamo esperienza nel processo di certificazione CCC per tutti i tipi di categorie di prodotti. Il processo di certificazione CCC sarà semplice e facile con China Certification Corporation come partner professionale al vostro fianco.

leggi di più

Oltre Certificazioni

HAF604, certificazione Taiwan, CRCC per i prodotti ferroviari, omologazione SRRC, NAL (licenza di accesso alla rete), registrazione AQSIQ, certificazione volontaria del marchio CQC, CCCF per i prodotti antincendio: Vi supportiamo in tutti i tipi di certificazioni per il mercato cinese.

Consulenza

China Certification fornisce una serie di servizi di consulenza specializzata, soprattutto per i produttori di automobili e le grandi aziende industriali. Con i pacchetti di consulenza è possibile snellire le certificazioni e le procedure interne relative alle certificazioni internazionali di prodotto.

TRAINING

China Certification Corporation offre una formazione CCC personalizzata per soddisfare le esigenze della vostra azienda. Il nostro formatore verrà presso la vostra sede e vi fornirà la formazione, informazioni aggiornate e vi trasmetterà preziosi consigli derivanti dalla nostra pluriennale esperienza. Chiamateci oggi stesso per saperne di più!

Azienda

Dal 2005, MPR China Certification GmbH - China Certification Corporation supporta le aziende di tutto il mondo nell'ottenere le certificazioni di prodotto richieste per il mercato cinese. Grazie a un team forte, presente in tutto il mondo, siamo in grado di offrire la migliore soluzione per le vostre richieste.

leggi di più

La Cina attua un giro di vite sulle frodi per i sussidi di costruttori di veicoli elettrici

Il Ministero cinese dell’Industria e dell’Information Technology (MIIT) ha provato la colpevolezza di sette produttori di veicoli a propulsione alternativa per frode sulle sovvenzioni. Così, un chiaro messaggio è stato inviato che tali pratiche non saranno tollerate.

Il MIIT il 4 febbraio 2017 ha reso noto che 7 costruttori di veicoli a propulsione alternativa come i veicoli elettrici hanno falsato la richiesta per i sussidi, che in seguito hanno anche ricevuto. I produttori avevano già ricevuto aiuti, anche se i veicoli non erano ancora terminati, oppure i cui veicoli erano stati dotati di batterie che non soddisfano le specifiche pubblicate.

Come parte delle sanzioni imposte dal Ministero, le sette case automobilistiche saranno rimosse da un catalogo ufficiale di costruttori di veicoli raccomandati eleggibili per le sovvenzioni. Avranno due mesi di tempo per eliminare tutti i problemi esistenti, alla scadenza dei quali le autorità ripeteranno la loro valutazione.

Dal 2009 la Cina offre sussidi per promuovere la produzione e la distribuzione di auto elettriche, plug-in ibridi e le auto a celle a combustibile. Fino alla fine del 2015 sono stati versati 33,4 miliardi di yuan (4,81 miliardi di dollari).

Dal 2009 sono aumentati gli ostacoli per fabbricanti d’automobili per ottenere sovvenzioni. Inoltre, è stato stabilito che le sovvenzioni da parte dei governi locali non devono superare più del 50 per cento di quelle del governo centrale. Le sovvenzioni devono essere eliminate entro la fine del 2020.

Nel 2016 in Cina sono stati venduti un totale 517.000 veicoli a propulsione alternativa. Ciò rappresenta un aumento del 53 % rispetto all’anno precedente. Dal 2015 è il più grande mercato del mondo per questo tipo di veicoli. Per il 2017 si prevede un tasso di crescita simile.

Una parte della crescita hanno anche le case automobilistiche tedesche. Volkswagen ha annunciato che presenterà nei prossimi dieci anni una decina di auto elettriche sul mercato cinese. Daimler, che ha presentato la sua concept car elettrica EQ nel novembre 2016, ha annunciato che la percentuale di veicoli di nuova energia in questa linea di prodotti globale entro il 2025 sarà tra il 15 e il 25 %.

Il MIIT ha pubblicato nel mese di ottobre un piano di 15 anni per lo sviluppo di veicoli a propulsione alternativa in Cina. Secondo il piano, tali automobili rappresenteranno il 7 % del totale delle vendite di auto nel 2020 e 40 % nel 2030. Nel 2016 il numero era 1,8 %. Inoltre, è stato fissato un obiettivo di 300 chilometri di autonomia con una carica della batteria per la fine del decennio e di 500 chilometri entro il 2030.

I tassi di crescita enormi in questo settore portano con sé un enorme potenziale.
Pertanto, la certificazione dei veicoli a propulsione alternativa, come auto elettriche e veicoli ibridi e componenti di veicoli, stanno diventando sempre più importanti per le case automobilistiche e i fornitori.

La MPR China Certification GmbH offre, in aggiunta alla certificazione CCC per il settore automobilistico, anche CCC per le case automobilistiche. Qui conduciamo le certificazioni CCC e la registrazione completa in Cina, consentendo le vendite di veicoli nel mercato cinese.

Per ulteriori informazioni in generale sulla certificazione CCC, il processo di certificazione CCC e il costo, visitate il nostro sito web. Sul nostro sito web vi presentiamo anche il nostro pacchetto per la certificazione e potete avere uno sguardo alle nostre referenze.

Ulteriori informazioni sulla certificazione CCC si possono trovare anche nel nostro opuscolo “CCC resa facile”, che potete scaricare gratuitamente qui e nel nostro libro in inglese “A Brief Guide to CCC: China Compulsory Certification”, che si può ordinare qui direttamente su Amazon.

Se avete domande, non esitate a contattarci via mail o chiamate il +39-01119620260.

Third party cookies & scripts

This website uses cookies & scripts. For optimal performance and advertisement purposes it is recommended that you agree to the use of cookies by third parties & scripts. We do not share information about your use of our website with social media.
For more information, please see our Privacy Policy and the Imprint.
Which cookies & scripts and the associated processing of your personal data do you agree to?

You can change your selection anytime under Privacy Policy .